20 marzo: SAN GIUSEPPE SPOSO DELLA VERGINE MARIA - solennità
Centro Diocesano Vocazioni Seminario Vescovile di Patti


2 Sam 7,4-5.12-14.16; Sal 88; Rm 4,13.16-18.22; Mt 1,16.18-21.24


LA PAROLA DEL SIGNORE

…è ascoltata


Giacobbe generò Giuseppe, lo sposo di Maria, dalla quale è nato Gesù, chiamato Cristo. Così fu generato Gesù Cristo: sua madre Maria, essendo promessa sposa di Giuseppe, prima che andassero a vivere insieme si trovò incinta per opera dello Spirito Santo. Giuseppe suo sposo, poiché era uomo giusto e non voleva accusarla pubblicamente, pensò di ripudiarla in segreto. Mentre però stava considerando queste cose, ecco, gli apparve in sogno un angelo del Signore e gli disse: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa. Infatti il bambino che è generato in lei viene dallo Spirito Santo; ella darà alla luce un figlio e tu lo chiamerai Gesù: egli infatti salverà il suo popolo dai suoi peccati». Quando si destò dal sonno, Giuseppe fece come gli aveva ordinato l’angelo del Signore.


   



…è meditata


L’apparizione dell’angelo a Giuseppe, narrata solo dall’evangelista Matteo, forma un parallelismo con la visita dell’angelo Gabriele a Maria, narrata solo dall’evangelista Luca. Vi è un oggetto comune alle due situazioni: l’annuncio della nascita di Gesù, il cui nome significa “Dio salva”.

San Giuseppe spesso è stato collocato fra quelle persone che “brillano” per la loro opacità, di basso profilo! Eppure il vangelo di Matteo lo definisce “uomo giusto”. Nella Bibbia il giusto è colui che si interroga su ciò che Dio ritiene giusto e come può collaborare al suo disegno, e si lascia guidare dalla sua volontà. E Giuseppe è un uomo tutt’altro che inconsapevole e marginale. È una persona che vuole rendersi conto e, se pensa di mettersi da parte, non lo fa per pusillanimità, ma per la consapevolezza del suo limite davanti al mistero che ha avvolto Maria, la sua sposa. È in questo contesto di sofferta e nobile ricerca che “gli apparve in sogno un angelo del Signore e gli disse: Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa. Infatti il bambino che è generato in lei viene dallo Spirito Santo; ella darà alla luce un figlio e tu lo chiamerai Gesù...Quando si destò dal sonno, fece come gli aveva ordinato l’angelo del Signore”.

In Giuseppe contempliamo non solo l’uomo di fede che ubbidisce alla volontà di Dio, ma anche il custode che accompagna Gesù nel suo cammino di crescita “in sapienza, età e grazia”. Egli esercita anche la sua funzione di custode della Chiesa universale, di cui è patrono. Così Papa Francesco diceva all’inizio del suo pontificato: “In Giuseppe vediamo come si risponde alla vocazione di Dio, con disponibilità, con prontezza, ma vediamo anche qual è il centro della vocazione cristiana: Cristo! Custodiamo Cristo nella nostra vita, per custodire gli altri, per custodire il creato!”.

Custodire gli altri è: “l’avere cura l’uno dell’altro nella famiglia; i coniugi si custodiscono reciprocamente; poi, come genitori, si prendono cura dei figli e col tempo anche i figli diventano custodi dei genitori. È il vivere con sincerità le amicizie, che sono un reciproco custodirsi nella confidenza, nel rispetto e nel bene” (Papa Francesco, 19 marzo 2014).



…è pregata


Signore, genera anche in me un cuore fedele e attento, capace di accogliere sempre la tua volontà. Amen.

Proposito:

 

Mi esercito oggi ad essere custode delle persone in difficoltà.
.







da: © 2017 - Centro Diocesano Vocazioni Seminario Vescovile di Patti Piazza Cattedrale - 98066 Patti (ME) Tel. 0941.21047 cdv@diocesipatti.it

 

 

 




 

 

 

 

 

9 aprile: DOMENICA DELLE PALME
Enrico Masseroni
Un dono sarebbe doveroso chiedere almeno una volta in vita: quello delle lacrime ...continua

 

9 aprile: DOMENICA DELLE PALME
Centro Dioc Vocaz Seminario Vescovile di Patti
Oggi finisce la Quaresima; da lunedì inizia la settimana santa. Interessante: la ...continua

 

2 aprile: QUINTA DI QUARESIMA
Enrico Masseroni
Nessuna esperienza è così universale come il morire: anche ...continua

2 aprile: QUINTA DI QUARESIMA
Centro Dioc Vocaz Seminario Vescovile di Patti
Come la samaritana ha assaporato l’acqua viva offerta da Gesù ...continua

 

26 marzo: QUARTA DI QUARESIMA
Enrico Masseroni
Ci sono persone o fatti che hanno il potere di provocare domande ...continua

26 marzo: QUARTA DI QUARESIMA
Centro Dioc Vocaz Seminario Vescovile di Patti
Allora chiamarono di nuovo l’uomo che era stato cieco e gli dissero ...continua

 

25 marzo: ANNUNCIAZIONE DEL SIGNORE - solennità
Ermes Ronchi
È, questo, un Vangelo pieno di parole che non riusciamo a ...continua

20 marzo:
SAN GIUSEPPE SPOSO DELLA VERGINE MARIA - solennità

Centro Dioc Vocaz Seminario Vescovile di Patti
L’apparizione dell’angelo a Giuseppe, narrata solo dall’evangelista ...continua

 

19 marzo: TERZA DI QUARESIMA
Enrico Masseroni
Ci sono incontri che lasciano il tempo che trovano; altri lasciano ...continua

19 marzo: TERZA DI QUARESIMA
Centro Dioc Vocaz Seminario Vescovile di Patti
Vivere da cristiani, comporta un mettersi alla sequela di Cristo e ...continua

 

12 marzo: SECONDA DI QUARESIMA
Enrico Masseroni
Lo squarcio di luce della trasfigurazione si colloca tra due annunci ...continua

12 marzo: SECONDA DI QUARESIMA
Centro Dioc Vocaz Seminario Vescovile di Patti
La vita cristiana è vocazione, chiamata ad ascoltare Gesù, quale ...continua

 

5 marzo: PRIMA DI QUARESIMA
Enrico Masseroni
Da oggi il sentiero del tempo liturgico svolta verso Pasqua. Si ...continua

5 marzo: PRIMA DI QUARESIMA
Centro Dioc Vocaz Seminario Vescovile di Patti
Il racconto delle tentazioni, ci chiama al lavoro, mai finito, di mettere ...continua

 

 

PROPOSTE DI MEDITAZIONI  - Desideriamo offrire testi spirituali, che possono essere di aiuto per nutrire la nostra fede e rafforzare la nostra vita in Cristo: sono un'occasione per confrontare la nostra esperienza cristiana con quella di testimoni 'antichi' e contemporanei. I testi sono presi da: Meditazioni per l'anno liturgico. Dagli Autori di tutti i tempi.

Benedetto colui che viene nel nome del Signore, il re d'Israele - sant'Andrea di Creta
Cristo, la risposta che ci è donata - Alessandro Maggiolini
Dio piange, sapete?... - Paolo Curtaz
Il deserto condizione del cristiano - Anna Maria Canopi OSB
Cristo è via alla luce, alla verità, alla vita - sant'Agostino
Aderiamo a Dio, unico vero bene - sant'Ambrogio
Arrivò una donna di Samaria ad attingere acqua - sant'Agostino
Gli interrogativi più profondi dell'uomo
- Gaudium et spes
Giorni di custodia - sorella Ilaria, comunità di Bose
Il Digiuno che salva
- Missale Romanum Vetus Ordo
Lo Spirito e il deserto - del beato Isacco della Stella al dodicesimo secolo.
Diamo senso alla vita seguendo il Signore Gesù - Bruno Forte

 

 

 

 

sito web ufficiale: www.suoredimariabambina.org