TEMPO ORDINARIO
Il Tempo Ordinario o "durante l'anno"
Matias Augé
Così come oggi si presenta, la riflessione sul "Tempo Ordinario" o "Tempo durante l'anno" (per annum) non ha avuto ...continua

 

TEMPO ORDINARIO
L'alternarsi dei tempi liturgici

Luciano Manicardi
Il ritmo dell'anno liturgico alterna feriale e festivo, solenne e ordinario. Da tempi ben caratterizzati - non a caso definiti ...continua

 

IL TEMPO ORDINARIO
Monastero di Camaldoli
Il tempo ordinario è costituito da trentatrè o trentaquattro settimane, distribuite tra la festa del battesimo del Signore e l’inizio ...continua

 

L’ANNO LITURGICO
Mons. A. Donghi
L’anno liturgico ci appare oggi come un monumento ben costruito e imponente, che si proietta sul calendario dell’anno ...continua

 

 

 

PROPOSTE DI MEDITAZIONI  - Desideriamo offrire testi spirituali, che possono essere di aiuto per nutrire la nostra fede e rafforzare la nostra vita in Cristo: sono un'occasione per confrontare la nostra esperienza cristiana con quella di testimoni 'antichi' e contemporanei. I testi sono presi da: Meditazioni per l'anno liturgico. Dagli Autori di tutti i tempi.

Il mio tempo, Signore, è nelle tue mani -
Karl Barth

Abbandono in Dio che prepara la sua ora -
Pio XII, papa

Accettare di essere il granello di senape - Lucien Cerfaux
Ottimismo e fiducia - Lucien Cerfaux

Abbandono in Dio che prepara la sua ora
Pio XII, papa (+1968)


Riferimenti biblici: Sal 10,1 ss; Is 55,8-9


"Tu non hai la sapienza di Dio, ma quella degli uomini" (Mt 16,23), rispose Cristo a Pietro, come aveva fatto dire al popolo di Giuda dal profeta Isaia: "I miei pensieri non sono i vostri pensieri, le vostre vie non sono le mie vie" (Is 55,8).

Tutti gli uomini sono quasi fanciulli dinanzi a Dio, tutti, anche i più profondi pensatori e i più sperimentati condottieri dei popoli. Essi giudicano gli avvenimenti con la veduta corta del tempo che passa e vola irreparabile; Dio li guarda invece dalle altezze e dal centro immoto dell'eternità. Essi hanno davanti ai loro occhi l'angusto panorama di pochi anni; Dio ha invece davanti a sé il panorama universale dei secoli.

Essi ponderano gli umani eventi dalle loro cause prossime e dai loro effetti immediati; Dio li vede nelle loro cause remote e li misura nei loro effetti lontani. Essi si fermano a distinguere questa o quella mano responsabile particolare; Dio vede tutto un complicato, segreto confluire di responsabilità, perché la sua alta Provvidenza non esclude il libero arbitrio delle male e delle buone elezioni umane.

Essi vorrebbero la giustizia immediata e si scandalizzano dinnanzi alla potenza effimera dei nemici di Dio, alle sofferenze e alle umiliazioni dei buoni; ma il Padre celeste, che nel lume della sua eternità abbraccia, penetra e domina le vicende dei tempi, al pari della serena pace dei secoli senza fine, Dio, che è Trinità beata, piena di compassione per le debolezze, le ignoranze, le impazienze umane, ma che troppo ama gli uomini perché le loro colpe valgano a stornarlo dalle vie della sua sapienza e del suo amore, continua e continuerà a far sorgere il suo sole sopra i buoni e i cattivi, a piovere sui giusti e sugli ingiusti (cfr. Mt 5,45), a guidare i loro passi di fanciulli con fermezza e tenerezza, solo che si lascino condurre da lui e confidino nella sua potenza e nella saggezza del suo amore per loro.

Che cosa significa confidare in Dio? Aver fiducia in Dio significa abbandonarsi con tutta la forza della volontà, sostenuta dalla grazia e dall'amore, nonostante tutti i dubbi suggeriti dalle contrarie apparenze, all'onnipotenza, alla sapienza e all'amore infinito di Dio.

E' credere che nulla in questo mondo sfugge alla Provvidenza, così nell'ordine universale, come nel particolare; che nulla di grande o di piccolo accade se non previsto, voluto o permesso, diretto sempre da essa ai suoi alti fini, che in questo mondo sono sempre fini d'amore per gli uomini.

E' credere che Dio può permettere talvolta quaggiù, per qualche tempo, il predomio dell'ateismo e dell'empietà, dolorosi oscuramenti del senso della giustizia, infrazioni del diritto, tormenti di uomini innocenti, pacifici, indifesi, senza sostegno. Per rude che possa apparire la mano del chirurgo divino, quando penetra con ferro nelle carni vive, sempre l'operoso amore ne è la giuda e l'impulso, e soltanto il vero bene degli individui e dei popoli lo fa intervenire così dolorosamente.

E' credere infine che la fiera acutezza della prova, come il trionfo del male, non dureranno quaggiù che per un certo tempo, e non più; che l'ora di Dio verrà, l'ora della misericordia, l'ora della santa letizia, l'ora del cantico della liberazione, dell'esultanza e della gioia (cfr. Sal 96).





da:
Pio XII, papa (+ 1958): Dal radiomessaggio nella festività dei SS. Pietro e Paolo, 1041.
Edizioni Messaggero, Padova 1975, pag 703-704

 

 

 

 

 

 

 

TEMPO ORDINARIO
Il Tempo Ordinario o "durante l'anno"
Matias Augé
Così come oggi si presenta, la riflessione sul "Tempo Ordinario" o "Tempo durante l'anno" (per annum) non ha avuto ...continua

 

TEMPO ORDINARIO
L'alternarsi dei tempi liturgici

Luciano Manicardi
Il ritmo dell'anno liturgico alterna feriale e festivo, solenne e ordinario. Da tempi ben caratterizzati - non a caso definiti ...continua

 

IL TEMPO ORDINARIO
Monastero di Camaldoli
Il tempo ordinario è costituito da trentatrè o trentaquattro settimane, distribuite tra la festa del battesimo del Signore e l’inizio ...continua

 

L’ANNO LITURGICO
Mons. A. Donghi
L’anno liturgico ci appare oggi come un monumento ben costruito e imponente, che si proietta sul calendario dell’anno ...continua

 

 

 

PROPOSTE DI MEDITAZIONI  - Desideriamo offrire testi spirituali, che possono essere di aiuto per nutrire la nostra fede e rafforzare la nostra vita in Cristo: sono un'occasione per confrontare la nostra esperienza cristiana con quella di testimoni 'antichi' e contemporanei. I testi sono presi da: Meditazioni per l'anno liturgico. Dagli Autori di tutti i tempi.

Il mio tempo, Signore, è nelle tue mani -
Karl Barth

Abbandono in Dio che prepara la sua ora -
Pio XII, papa

Accettare di essere il granello di senape - Lucien Cerfaux
Ottimismo e fiducia - Lucien Cerfaux

 

 

 

 

sito web ufficiale: www.suoredimariabambina.org