TEMPO DI QUARESIMA: Preghiera e penitenza
Paolo VI



La preghiera e la penitenza: in ciò consiste la Quaresima.
Nei due elementi fondamentali si esprime, come in sintesi, tutto il programma della vita cristiana.

Dapprima
la preghiera, che ci ricorda il bisogno di Dio, i suoi voleri, la sua longanimità e assistenza;
la necessità che noi amiamo di essere uniti a lui, vita nostra.

Quindi
la penitenza, che è l’offerta delle nostre povere cose, dei nostri errori, delle nostre mortificazioni per essere degni del colloquio con Dio.

Sant’Agostino sintetizza in una sola parola tutti gli splendori e i benefici di questo binomio: la misericordia. Può affermarsi che vi è racchiuso l’intero cristianesimo.
Dio, il quale agisce su ognuno di noi, fa piovere sul genere umano, sulla nostra storia, su ogni nostro disegno la sua bontà e il suo desiderio di venire a contatto con noi, vuole formare nelle nostre anime altrettanti specchi, riflettenti la sua luce e la sua bontà.





da: Beato Paolo VI - Quaresima 1964




 

 

 

 

 

sito web ufficiale: www.suoredimariabambina.org