SOLENNITA' DELL'ASSUNZIONE
Omelia sulla Dormizione della Madre di Dio
di san Modesto di Gerusalemme

M. De Rosa


Che meraviglia!
O fratelli amati di Cristo, colei che generò la Vita di tutti, oggi è portata a quella Vita, che fu generata dal Padre prima di tutti i secoli: Vita che è Dio e Verbo di Dio.
Ella generò nella carne e nutrì col latte del suo petto colui che creò dal nulla tutte le cose, e tutte le conserva in vita.
Ella entrò in possesso di quella Vita, nel godimento della quale, essendone la Madre, era al di sopra delle creature celesti e terrestri.
Quella Vita, che è la luce degli uomini, proprio da lei sgorgò al mondo come da una limpidissima sorgente. Sta scritto infatti: «La vita era la luce degli uomini» (Gv 1,3).


  Ella è partita verso questa Luce vera, sostanziale, verso colui che è «lo splendore della gloria di Dio e Padre» (Eb 1,3), verso colui che si è incarnato in lei per opera dello Spirito Santo e «che illumina ogni uomo che viene in questo mondo» (Gv 1,9).

La spirituale Aurora del Sole di giustizia, la portatrice della luce, prese dimora negli splendori di quel Sole stesso per risplendere, chiamata da colui il quale, sorto da lei, illumino il mondo.
Per mezzo di lei quell'abbagliante splendore che supera gli stessi raggi del sole, si è diffuso verso di noi con misericordia e benevolenza, e sprona gli animi dei fedeli all'imitazione, per quanto possibile, della sua bontà e benignità.


Cristo Dio, infatti, rivestito da questa Sempre-Vergine, per opera dello Spirito Santo, di carne e anima umana, avendola chiamata, la rivestì di beatitudine anche nel corpo e la superglorificó in modo eccezionale, affinché fosse la sua erede, essendo sua santissima Madre, secondo ciò che cantò il Salmista: «Alla tua destra sta la regina in ori di Ofir». (Sal 44,10).

Ora, trovandoti permanentemente presente a lui con grande confidenza, pregalo affinché custodisca sempre la sua Chiesa in questa retta fede


Estratti da : De Rosa, o.c., p. 50. 54. 62



da: In preghiera con Maria la madre di Gesù- sussidio per le celebrazioni dell'anno mariano 1987-1988
Conferenza Episcopale italiana - Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano, 1987, pp 460-461.473





 

sito web ufficiale: www.suoredimariabambina.org