TEMPO LITURGICO
   
 

Testimoni di Dio
Tema della Giornata Missionaria Mondiale


 

La testimonianza è elemento fondante dell'identità del cristiano: Battesimo, Cresima ed Eucaristia lo costituiscono capace di "annunciare la morte del Signore, proclamare la sua risurrezione, finché egli venga".
I missionari e le missionarie a loro volta non possono che essere e sentirsi testimoni di Dio tra i popoli e le culture, confrontandosi spesso con volti di Dio incarnati in altre e diverse espressioni religiose.

Testimoni di Dio è la proposta per l'Ottobre Missionario e la Giornata Missionaria Mondiale 2011.

L'enfasi non è solo sul dovere di essere testimoni: senza una personale esperienza di fede e di preghiera, senza una ricezione grata della Buona Notizia e senza la disponibilità ad accogliere misericordia e perdono, non c'è testimonianza. Si è testimoni sì, ma di Dio. Il Dio riconosciuto nella figura di Gesù, segno della misericordia da lui avvertita nell'indignazione per le fragilità, le miserie, le ingiustizie degli uomini, e distribuita a piene mani nelle strade e nei villaggi della sua terra fino al momento supremo della Croce.

Missio intende così partecipare al cammino decennale della Chiesa in Italia sul tema dell'educazione: in ascolto del vero Maestro, tutti sono discepoli e tutti diventano testimoni. Non ignorando chi nella Chiesa inquina la testimonianza con scandali ingiustificabili, ricordiamo anche quanti in vari Paesi hanno versato il loro sangue a causa della fede fino al martirio. Mentre diamo sostegno alle Chiese di missione, non mancheremo di leggere nelle loro vicende la forza limpida della testimonianza che esse ci restituiscono giorno per giorno.


don Gianni Cesena Direttore nazionale Missio

 
 

da: www.italiamissio.it
web site official: www.suoredimariabambina.org