SUSSIDI E PREGHIERE
 
  SOLENNITA' DI TUTTI I SANTI
 

Matteo 5,1-12


Signore Gesù,
tutto attorno a noi ci parla di te.
Ma la tua parola è soprattutto nei santi
i cui volti, sfiorati e accarezzati dal tuo amore,
irradiano, senza saperlo, la bellezza del tuo volto:
volti di semplici, di gementi, di imploranti,
eppure già tocccati dalla grazia della beatitudine.

Come sono belli i volti di coloro
che procedono nella vita a passi leggeri,
con il senso della misura, l'attenzione alle sfumature!

Come sono belli i volti di coloro
che accolgono dentro di sé quella pietà
che è la vulnerabilità dell'amore
così da entrare in comunione,
umilmente e silenziosamente,
con ogni fratello che invoca un segno di speranza.

Fa', o Signore, che ci accorgiamo
di questa folla di santi umili, ignoti al mondo,
ignoti a volte anche alle nostre chiese domenicali,
la cui presenza si lascia percepire
attraverso un leggero rumore di felicità.

Signore, metti anche nel nostro cuore
un po' di nostalgia della santità
perché ci sia dato di uscire
dalle nostre abituali tristezze
consegnandoci ogni giorno a quel Dio
che con tutta la tenerezza di Padre
vuole renderci partecipi della sua gloria.
Amen.

   
 

da: Luigi Pozzoli, Signore Gesù volto divino dell'uomo
Parroccchia di S. Maria al Paradiso e S. Calimero Milano, settembre 2004



web site official: www.suoredimariabambina.org