Nota storica: La missione delle Suore di carità delle sante Bartolomea Capitanio e Vincenza Gerosa si è irradiata nel mondo da Lovere (BG).
Circostanze storiche vollero però la sede generalizia dell'Istituto a Milano, presso l'Ospedali Ciceri in corso Porta nuova, per i primi vent'anni, e in seguito in via S. Sofia.
L'edificio fu eretto nel luogo in cui anticamente sorgeva un monastero di Clarisse.
La comunità generalizia vi si trasferì dal Ciceri il 24 aprile del 1876.

La casa generalizia si trova nella zona 1 del Comune di Milano, nel centro storico, caratterizzato da una forte presenza di uffici, di strutture ospedaliere, scolastiche, universitarie e di chiese.

In questa casa la superiora generale con il suo Consiglio prende le decisioni opportune per promuovere la vita spirituale e apostolica dell'Istituto e per incrementare la comunione tra i suoi membri e il senso di appartenenza alla Chiesa universale.

La casa è quindi articolata in uffici a servizio del governo centrale e dell'intero Istituto.

E' proprio della comunità della casa generalizia il servizio di accoglienza delle sorelle che per vari motivi vi giungono dalla varie parti del mondo, dove si è diffuso l'Istituto, sperimentando la fraternità che fa sentire tutte un'unica famiglia.

E' annesso il Santuario dedicato a Maria nel mistero della sua natività, in cui è custodito un antico simulacro, donato all'Istituto nel 1842.
Lo frequentano quotidianamente suore e fedeli che partecipano alle celebrazioni liturgiche o sostano silenziosi in preghiera.

 

sito web ufficiale: www.suoredimariabambina.org