europa medio oriente sud america africa nord america sud est asiatico oceania asia

 

 

Strutture giuridico territoriali nell'Istituto

Nell'ultimo capitolo generale l'Istituto ha riflettuto sulla sua missione nelle 13
province
e nelle 2 delegazioni in cui si articola, verificato le sue risposte alle attuali sfide socio-ecclesiali e individiuando alcune attenzioni prioritarie secondo i bisogni dlele varie aree culturali, nella consapevolezza che l'opera di misericordia richiede anche una conoscenza del territorio e disponibilità ad imparare.

salinas gonzales

Nord America

Case Dipendenti dalla Superiora Generale:
GONZALES, SALINAS

Nel continente americano le ripercussioni negative della globalizzazione nei confronti di grande masse di poveri rendono urgente l'impegno per la promozione di una cultura della solidarietà che metta in atto una pedagogia dell'inclusione del povero come soggetto capace di contribuire alla difesa della vita minacciata.
In campo ecclesiale occorre incrementare la collaborazione con i laici, riconoscendone il ruolo specifico nell'evangelizzazione della vita familiare, lavorativa, politica...

brasile argentina

Sud America

Province:
BRASILE, ARGENTINA

Appartenenti alla Provincia di Argentina:
PERU', URUGUAY

Nel continente americano le ripercussioni negative della globalizzazione nei confronti di grande masse di poveri rendono urgente l'impegno per la promozione di una cultura della solidarietà che metta in atto una pedagogia dell'inclusione del povero come soggetto capace di contribuire alla difesa della vita minacciata.
In campo ecclesiale occorre incrementare la collaborazione con i laici, riconoscendone il ruolo specifico nell'evangelizzazione della vita familiare, lavorativa, politica..

ITALIA roma bergamo

Europa / Italia

Province:
ITALIA

Case dipendenti dalla Superiora Generale:
CASA GENERALIZIA, LOVERE, AMURRIO, LONDRA, BACAU, BUCAREST, FARAOANI, JASI

La situazione di pluralismo etnico, culturale e religioso che sta espandendosi impegna a percorrere la strada del discernimento e a sostenere una cultura dell'accoglienza, promuovendo il dialogo e la comunione.
La perdita di senso della vita nell'uomo d'oggi e la frantumazione delle esperienze religiose inducono a riaffermare il primato di Dio e a dare ragione della speranza che è Cristo Gesù.

In particolare:
- in Spagna il conflitto politico e culturale dei Paesi Baschi provoca a lavorare per promuovere la giustizia e la pace e a testimoniare la forza della riconciliazione e del perdono.
- in Romania la divisione tra Chiesa cattolica e ortodossa sollecita al dialogo e alla testimonianza concreta della comunione.

zambia zimbabwe

Africa

Delegazioni:
ZAMBIA, ZIMBABWE

Segnata dalla povertà estrema, dalla paura, dalla sofferenza, dal disorientamento religioso e culturale, la popolazione di questi territori ha bisogno di speranza e di relazioni caratterizzate da solidarietà, fiducia e fraternità.
Urge promuovere la vita con attenzione particolare ai più deboli, collaborando con enti ecclesiali e sociali per offrire risposte più qualificate

giappone

Asia

Delegazioni:
GIAPPONE

Nel contesto multietnico, multireligioso e pluriculturale di queste aree, in cui dilagano competitività e forze disgreganti, si rendono necessari uno sforzo di incarnazione per riconoscere e valorizzare i "semi del Verbo" e un forte impegno a essere operatori di comunione e collaborare con la Chiesa, con altre confessioni religiose e con gli enti pubblici impegnati nella promozione della vita.

Sud Est Asia

Case dipendenti dalla Superiora Generale:
WIANG PAPAO, SRI VICIEN

Provincie:
DHARWAD, MANGALORE, CALICUT, SECUNDERABAD, CALCUTTA, NEW DELHI, NORTH-EAST INDIA, SOUTH-EAST INDIA, BANGLADESH, MYANMAR

Dipendenti dalla Provincia di Calicut: ETIOPIA
Dipendenti dalla Provincia di New Delhi: NEPAL
Dipendenti dalla Provincia di Secunderabad: EGITTO, ISRAELE

Nel contesto multietnico, multireligioso e pluriculturale di queste aree, in cui dilagano competitività e forze disgreganti, si rendono necessari uno sforzo di incarnazione per riconoscere e valorizzare i "semi del Verbo" e un forte impegno a essere operatori di comunione e collaborare con la Chiesa, con altre confessioni religiose e con gli enti pubblici impegnati nella promozione della vita.

Dhadim, Fullasa e Modjo in Etiopia.

Baniyatar, Gorbandha, Kathmandu, Narayangarh, Tansen - Nepal (comunità appartenenti alla provincia di New Delhi dal 2009).
In un Paese costituzionalmente hindu, la presenza della Chiesa è solo tollerata per i vantaggi che ne derivano sul piano sociale. Impedita di annunciare Cristo apertamente, le rimane la via della testimonianza della carità tra la gente più emarginata e indifesa.

Port Said, Suez - Egitto (comunità appartenente alla provincia di Secunderabad).
I cattolici sono una minoranza e la loro fede è debole per la scarsità della cura pastorale e per la frequenza dei matrimoni misti
.

Nazareth - Israele (comunità appartenente alla provincia di Secunderabad).
Il Paese manca di coesistenza pacifica tra i vari gruppi etnici e religiosi a motivo dei problemi politici e della forte discriminazione.

 

 

 

sito web ufficiale: www.suoredimariabambina.org