DAL MONDO
   
 

CALCUTTA - INDIA

La festa dei giovani

 

Tenendo presente l'obiettivo dell'«Anno internazionale della gioventù», il comitato responsabile del ministero dell'educazione della nostra provincia ha organizzato una riunione di giovani delle nostre istituzioni scolastiche.

 

Circa cento ragazze piene di vita si sono così riunite per una iniziativa di tre giorni all'«Holy Child Convent», dal 17 al 19 novembre. Venivano dall'Orissa, dal Jharkhand e dal West Bengal.

II programma è iniziato con un momento di preghiera.
L'esperto della giornata, padre Roman cssr, ha ricordato alle giovani che la vita è un dono prezioso e ha presentato loro Ie sfide e i rischi che si devono affrontare insieme alle gioie per particolari traguardi e successi.
II giorno dopo le suore hanno parlato della vocazione alla vita religiosa e della spintualità di santa Bartolomea, offrendo un orientamento nel cammino della vita.

L'esperto ha poi presentato il messaggio di papa Benedetto XVI ai giovani: «Radicati in Cristo, saldi nella fede», invitandole a comprendere il loro ruolo e la loro responsabilità nella famiglia, nella società e nella Chiesa.
Essendo il gruppo di lingue diverse, si è introdotta la traduzione simultanea per permettere a tutte un'effettiva partecipazione.

Alla fine del programma se ne è fatta una valutazione per mezzo di un quiz. Nelle serate culturali le giovani hanno mostrato i loro talenti e la loro abilità con il lavoro di squadra. Due delle partecipanti erano fisicamente handicappate, provenienti dal nostro centro di G. Udayagiri (Orissa), ma anche loro hanno dato prova di essere solo 'diversamente abili'. Tutte hanno infine goduto di una giornata in città, visitando luoghi di interesse

 


web site official: www.suoredimariabambina.org