DAL MONDO
 
 


NEW DELHI
"Giornata della terra"

 
 

Gli studenti della «Holy Child School» hanno celebrato la«Giornata della Terra »,
il 22 aprile, con una grande varietà di attività.
Per iniziare, i membri del «Club della Terra» hanno organizzato una preghiera speciale per il nostro pianeta ‘sofferente’, seguita da una breve rappresentazione per mostrare come l’uso incontrollato delle risorse abbia portato alle tristi condizioni in cui ora si trova. In conclusione l’assemblea è stata invitata a impegnarsi a fare il possibile per prevenire la riduzione delle risorse della Terra.

 
 
Tutti gli studenti hanno raccolto la carta usata, che sarà riciclata e riutilizzata. L’attenzione di tutta la scuola è stata particolarmente attirata dalla gara di pittura, organizzata dal gruppo «Arte di vivere» sul tema: «Come sogno la mia città».

Vi hanno concorso gli alunni dagli otto ai quindici anni, con un vero successo: con accesa fantasia hanno dipinto quello che sognavano, sempre con un soggetto ecologico. In sintonia con il «Movimento verde» gli alunni di sei anni si sono presentati vestiti di natura: fiori, alberi...; quelli di sette anni, sono stati invitati a esprimere che cosa pensano del corretto uso dell’energia, dell’acqua e dei rifiuti; quelli di otto anni hanno utilizzato alcune danze tipiche delle più diffuse festività indiane per interpretare lo spirito della vita.
 
 
I più grandini hanno preso parte a una gara di recitazione e di slogan per imparare ad apprezzare l’ambiente.

Gli alunni della scuola media hanno preparato scenette, articoli, poesie, vignette, piccole pubblicazioni, power point presentations, e dibattiti con un obiettivo preciso: la riduzione dell’inquinamento atmosferico.

Gli studenti della scuola superiore hanno eseguito una rappresentazione sul riscaldamento climatico e sui relativi mutamenti di clima in tutto il mondo. L’ultima classe ha fatto uno studio, confrontando il fenomeno della migrazione tra New York e New Delhi.

 
web site official: www.suoredimariabambina.org